0

Venerdì santo è il giorno del digiuno, della penitenza e del lutto.

La liturgia dà la possibilità di meditare la croce  sulla quale è stato crocifisso Gesù, ascoltando la parola di Dio,
l’unica in grado di dare un senso a tanta atrocità, a tanto disumano dolore per una persona che ha saputo solo donare amore.

Forse anche ti piacerà:
:: Giovedì Santo, un giorno prettamente sacerdotale.
:: “Ho sete”
:: “Tutto è compiuto”

Relacionado

comunitacantonuovo.it