0

Spiegazione dell’inconsistenza. Una inibizione di una parta della nostra umanità. Impedisce di vedere la realtà nella verità.
L’inconsistenza inibisce, blocca, addormenta una parte della tua umanità, e dunque ti impedisce di leggere la situazione nella verità.
Il nostro rapporto con la verità non è solo di tipo intellettuale. Di fatto, nella vita, ognuno di noi si ritrova con una coscienza diversa.
La coscienza è la sensibilità morale, che si forma attraverso la fatica della mente che cerca di capire qual’è la verità morale dei gesti che facciamo, ache attraverso i nostri comportamenti.
Che cos’è sensibilità? La sensibilità è fatta di energia psichica che tu ha educato ad andare in una direzione o in un’altra, ma sei tu che hai dato la direzione attraverso le scelte della tua vita. Le piccole scelte lasciano una conseguenza.
Non esistono scelte che non lasciano una conseguenza. Qualsiasi scelta che tu fai, indirizza la tua sensibilità morale, o da una parte o da l’altra. Sensibilità vuol dire quello che uno sente sempre più in sintonia con se stesso.
La scelta che faccio non incide soltanto sul comportamento, ma incidi sul mio giudizio.
Quella serie di scelte che vanno tutte nella stessa direzione non solo mi condiziona a ripetere lo stesso tipo di comportamento, ma condiziona la mia coscienza, il mio giudizio.
Ognuno ha la coscienza che si merita.
La sensibilità ti rendi sempre più simpatico, in sintonia, in accordo con quello che tu fai e questo accordo condiziona il giudizio.

Relacionado

comunitacantonuovo.it