0

E’ lotta perché è qualche cosa che ti spalanca davanti un mondo che non è quello che tu stavi pensando, davanti a un orizzonte che non corrisponde a quello che tu tenevi da credente. Lottare con Dio vuol dire trovarsi di fronte a questa sorpresa, e Dio è oltre.
La lotta con Dio è la radice di ogni lotta, in realtà in ogni, lotta noi lottiamo con Dio.
In ogni lotta noi ci troviamo a lottare con una possibilità di essere secondo un progetto che Dio ha su ciascuno di noi, che va sempre al di la dei nostri personali suggestivi progetti.
In ogni lotta che viviamo stiamo lottando contro questo progetto di Dio. Noi lo percepiamo come troppo, eccessivo, che va oltre, Dio ci dona troppo e questo è quello che ci fa paura. E’ ciò che ci fa venire vertigine.
Dio sfugge questa possibilità di inquadrarLo. Questo Dio è sempre li a proporre obiettivi, orizzonti che vanno oltre. Ed ecco la lotta sana con questo eccesso di amore.
E’ proprio questo che ci spaventa, nel senso vero dell’espressione, ci spaventa sapere che abbiamo un cuore che è stato reso capace, per grazia s’intende, d’amare alla maniera divinerai, cuore di carne che batte di battiti eterni.
La salvezza cristiana vuol dire che il cuore dell’uomo è reso, per grazia, capace di amare alla maniera divina.

Relacionado

comunitacantonuovo.it