0

Il concetto di crisi implica la decisione di cambiare.
La cosa che mi fà cambiare è la qualità della mia percezione, cioè della mia sofferenza in fondo.
Motivazione spirituale, legata all’appello venuto dal ideale. La persona sente che non è solo lei che pensa che deve cambiare, ma è un appello che viene da Dio.
Nel mio ideale, io colgo qualcosa che dice la mia verità, non è semplicemente un progetto, vedo che quell’ideale mi consente di realizare in pieno la mia identità.
Questo è l’appello vocazionale autentico, la scoperta di qualche cosa che mi rivela da me stesso.
Io ideale non è meno reale, solo che uno è attuale, lo sto vivendo adesso, l’altro devo ancora realizare, ma è il mio “io” sempre.
Il carisma è il mio “io”.
la mia identità nascosta in quello stilo di vita.
Se non realizzo quel modo di essere sono un monco, il mio “io” è incompleto.
Realizzare la propria verità che io sono chiamato ad essere.
Cammino fatto (mente, cuore, volontà): c’è un dinamismo l’io si muove, la mente scopre meglio l’io ideale. Camminare, la mia mente è sempre più capace di scoprire l’io ideale, in cosa consiste, anche la sua belezza. Il cuore si sentirà sempre più attratto quanto più lo scopro. La volontà cammina e camminando scopre nuove esigenze.

Relacionado

comunitacantonuovo.it