0

In preparazione del 50° anniversario del Rinnovamento Carismatico Cattolico, la Comunità Canção Nova di Roma, con l’equipa del sito web, ha lavorato per presentare diverse testimonianze e storie, delle persone che hanno fatto il loro incontro personale con Cristo, tramite il Rinnovamento.

Abbiamo registrato una serie di video che fino a Pentecostes saranno disponibile nel sito web, però per quelli che non hanno potuto registrare in video, gentilmente hanno raccontato per scritto la loro esperienza. Questa cara sorella Catarina, di Milano ci racconta come è stato il suo incontro personale con Cristo e la scoperta della sua vocazione.

 

 

Intervista a Caterina Costantino – Comunità Nocetum 

Quando è stato il suo incontro personale con Cristo? Cosa ha cambiato nella sua vita?

Sono cresciuta in una famiglia molto religiosa e molto attiva nel Rinnovamento sin dal suo arrivo in Sicilia. Fin da piccola ho respirato un atmosfera carica di fede, poi quando ero al liceo e all’università ho cominciato a chiedermi cosa volesse Dio da me e mi sono messa in ricerca.

Un primo vero incontro con Cristo sento di averlo avuto subito dopo la laurea durante meeting del Rinnovamento per i giovani nel 1998, lì ho cominciato a maturare l’idea che il Signore mi chiamasse a fare qualcosa di nuovo non necessariamente in Sicilia.

L’anno dopo mi sono ritrovata quasi per caso a Milano dove ho cominciato a frequentare quella che oggi è la mia comunità.

 

Come hai trovato questa comunità e questo carisma?

“Per caso”, ammesso che esista il caso. Dopo essermi trasferita a Milano cercavo un gruppo di preghiera e non ero molto contenta di quello che frequentavo. Nel gennaio del 1999 entrando in una chiesa riconobbi un ragazzo che avevo visto fare una testimonianza al Convegno Animatori RnS di Rimini qualche mese prima. Con un po’ di timore mi avvicinai e mi accertai che fosse lui. Mi invitò a un ritiro presso la comunità di Nocetum, giunta lì da alcuni manifesti appesi nella sala comune mi resi conto che quella comunità aveva partecipato/organizzato degli incontri ecumenici. Parlando un po’ con i partecipanti al ritiro venni a sapere che la responsabile, suor Ancilla Beretta, aveva preso parte a un incontro ecumenico del Rinnovamento. A quel convegno c’ero anche io. Mi ricordai allora di una suora che con alcuni pastori protestanti aveva pregato su di me una sera che “per caso” ero entrata nella hall di un albergo per salutare un amico. Quella sera è rimasta nella mia memoria prima perché mi trovai letteralmente circondata da questi signori che dicevano che il Signore gli aveva fatto capire di pregare per qualcuno con il mal di schiena, e guarda caso ero io, e poi perché ebbi una piccola guarigione. Che sorpresa ritrovarmi dalla Sicilia a Milano nella comunità della suora che avevo incontrato a Rimini qualche anno prima. Questa e una serie di altri segni mi hanno fatto capire che il Signore mi chiamava lì.

 

Che Parola di Dio anima la sua esperienza con Dio e la sua vocazione?

IS 43, 19

“Ecco, faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete? Aprirò anche nel deserto una strada”

Questo brano è stato ripreso in un celebre canto da Don Moen che mi ha accompagnato in questi ultimi 20 anni.

 

Caterina Costantino – Comunità Nocetum

Relacionado

comunitacantonuovo.it